Consulenza valutazione d’azienda

Studio di consulenza societaria e fiscale

Consulenza per valutazione d’azienda

Le operazioni straordinarie presentano dei profili di complessità che variano a seconda del caso concreto. Le principali variabili da tenere in considerazione sono, la dimensione dei soggetti coinvolti, i settori di appartenente, le finalità dell’operazione, gli assetti proprietari obiettivi a conclusione dell’operazione straordinaria.

Lo studio Marino affianca l’imprenditore nelle seguenti attività:

✅Valutazione della coerenza strategica tra l’operazione straordinaria e la strategia perseguita;

Attività di due diligence;

Valutazione dell’azienda, del ramo d’azienda o delle partecipazioni;

Valutazione degli aspetti fiscali dell’operazione;

✅Definizione del prezzo di cessione o di affitto nel caso di affitto d’azienda;

Attraverso tali operazioni infatti le imprese possono intraprendere procedimenti di riorganizzazione volte al perseguimento di obiettivi di efficacia ed efficienza.

Principali operazioni straordinarie per le quali è richiesta una valutazione d’azienda o di ramo d’azienda.

Il perseguimento della strategia aziendale può portare alla necessità di operazioni straordinarie. Per operazioni straordinarie si intendono:

🔵Operazioni di trasformazione: consistenti nel passaggio da una forma societaria ad un altro, ad esempio permettendo il passaggio da forme di società di persone e forme di società di capitali e viceversa;

🔵Operazioni di fusione: con le fusioni si procede all’aggregazione di diverse entità giuridiche separate. Un operazione di fusione può avvenire in molteplici forme: operazioni di fusione per incorporazione, in questi casi quindi ci sarà un entità incorporante che acquisisce una o più imprese incorporate; operazioni di fusione in senso stretto, ovvero quando due o più imprese si aggregano per dar luogo ad un impresa di nuova costituzione; operazioni di fusione inversa, in questi casi tra l’impresa incorporante e l’incorporata esiste un rapporto di partecipazione, ove sarà l’impresa partecipata ad incorporare la partecipante; fusioni tramite operazioni di LBO, in questi casi l’operazione di fusione è preceduta da una di acquisizione di quote di maggioranza dell’impresa target, utilizzando l’indebitamento, al fine di sfruttare la leva finanziaria;

🔵Conferimento d’azienda: attraverso tali operazioni si procede con il conferimento d’azienda o di un ramo d’azienda in un soggetto giuridico esistente o di nuova costituzione. Tali operazioni possono essere utilizzate nei processi di riorganizzazione aziendale al fine di ampliare la compagine sociale, o ancora per poter creare entità separate e segmentare il proprio business. Le operazioni di conferimento sono impiegate anche per passare dall’esercizio dell’attività di impresa in forma individuale all’esercizio di attività di impresa in forma societaria;

🔵cessione d’azienda: differentemente dalle operazioni di conferimento d’azienda, quelle di cessione rappresentano un operazione realizzativa, ovvero si procede con la dismissione definitiva dell’azienda, o de ramo d’azienda ceduti ad un altro soggetto.

🔵operazioni di scissione: con tali operazioni si procede alla scissione dell’impresa, attraverso l’attribuzione del patrimonio societario ad una o più società che possono essere di nuova costituzione o preesistenti;

🔵Affitto d’azienda: con tale operazione non si perde la titolarità dell’azienda, ma bensì si procede con la cessione del godimento del complesso aziendale dietro pagamento di canoni di locazione. Tali operazioni possono essere prodromiche ad altre operazioni straordinarie, quali ad esempio la cessione d’azienda o del ramo d’azienda, od anche il conferimento

Per maggiori informazioni:

email: marino@consulenzamarino.it 

Whatsapp al numero +39 328 88 60 857    

 

Raffaele Marino